Discipline | Deimons

Info
Deimos è una disciplina creata dai Lamia per la loro ricerca verso la morta e verso Lilith. Provvede ai vampiri qualche controllo su la loro forma di non morti come su alcuni spiriti oscuri con l’auspicio della Madre Oscura.

Lv 1  Sussurri nell’Anima
Descrizione:
La Lamia sussurra uno dei nomi segreti di Lilith nelle orecchie della vittima. Da quel momento essa è tormentata da incubi nelle ore notturne, mentre una sottile paura tormenta le sue ore diurne.
Sistema:
La Lamia deve sussurrare il nome al bersaglio: egli deve effettuare un lancio di Forza di Volontà (difficoltà 8) o soffrire orrende allucinazioni e incubi per un numero di giorni e notti pari al punteggio di Percezione della Lamia. La vittima perde un dado da ogni Somma di Dadi per tutta la durata di tale effetto.

Lv 2 Il Bacio della Madre Oscura
Descrizione:
La Lamia può evocare una forza entropica che, attraverso il morso, risucchia ogni energia dalla vittima.
Sistema:
la Lamia spende un Punto Sangue, che usa per coprire le proprie labbra di sangue, trasformando il proprio morso in un’arma ancora più terribile. Le creature morse subiscono il doppio del danno usuale (aggravato).

Lv 3 Umore
Descrizione:
Utilizzando cadaveri come oggetti di studio e venerazione, le Lamie hanno raggiunto un’avanzata conoscenza della corporalità dei Cainiti. Le Lamie che hanno raggiunto questo livello di Deimos possono trasformare uno dei propri quattro umori corporei in una sostanza velenosa.
Sistema:
spendendo due Punti Sangue, la Lamia può secernere una versione corrotta di uno dei suoi quattro umori corporei: flemmatico, melanconico, bilioso o sanguigno. Questo umore può essere versato nella bevanda di un mortale oppure essere utilizzato a contatto (è sufficiente un contatto di pelle, la sostanza non deve entrare in circolo per avere effetto). La vittima deve fare un tiro di Costituzione (difficoltà 8) e, se fallisce, essa subisce l’effetto dell’umore. Si può secernere soltanto umore di un tipo per scena, e i Punti Sangue spesi servono per una sola dose. I tipi d’umore sono:
– Flemmatico: induce letargia; le Somme di Dadi della vittima sono ridotte di due dadi per il resto della scena.
– Melanconico: induce visioni di morte; la vittima non può usare la Forza di Volontà per il resto della scena.
– Sanguigno: induce emorragie incontrollabili, ogni ferita da taglio o da punta causa un Livello di Salute di danno aggiuntivo nel turno seguente.
– Bilioso: tossina mortale; la vittima subisce un numero di livelli di danno normale pari alla Costituzione del vampiro; tale danno può venire assorbito.

Lv 4 Accogliere il Sudario
Descrizione:
Assumendo il sangue di un cadavere, la Lamia può trasformare l’essenza dei propri umori, assumendo poteri connessi alla morte.
Sistema:
la Lamia deve bere almeno cinque Punti Sangue da un cadavere freddo, e deve spendere tali Punti nella preparazione per l’uso del potere. Il giocatore può aggiungere due dadi a tutti i tiri di assorbimento e può ignorare completamente le penalità causate dalle ferite per la durata di una scena. La Lamia può introdursi nelle Terre Dell’Ombra con un lancio di Percezione + Occulto (la difficoltà varia: 6 in un’area infestata, 8 zona normale, 10 terreno santificato). Il vampiro assume l’abilità di leggere lo stato fisico degli esseri che esamina.

Lv 5 Soffio Nero
Descrizione:
La Lamia può soffiare una nuvola nera, carica del fetore di cadavere sulle proprie vittime; chi ne viene a contatto è assalito dallo sconforto e dalla depressione.
Sistema:
il giocatore spende 2 punti di forza di Volontà e tira Costituzione + Tiro con l’arco (dif. 7). Il Soffio può venire schivato; mortali (compresi maghi e licantropi) avvolti dal Soffio Nero sono istantaneamente assaliti da un desiderio di morte assoluto; se non ottengono più successi su un tiro di forza di volontà (dif. 9) di quanti ne abbia tirati la Lamia per l’attacco, essi si suicidano immediatamente con i mezzi più diretti possibili. Se il tiro di Forza di Volontà riesce, la vittima è consumata dall’ineluttabilità della morte e per il resto della scena, tutte le somme di dadi sono ridotte di 2. I Vampiri colpiti devono effettuare un tiro di Forza di Volontà, come sopra, ma se non lo superano, cadono in torpore per un periodo di tempo dipendente dal loro punteggio Sentiero; in caso di successo anch’essi subiscono il malus dei 2 dadi.

Lv 6 Il Richiamo di Lilith
Descrizione:
Il sangue delle Lamie, può essere annusato dagli abitanti del Regno dei Morti. Spargendo sangue su un bersaglio, La Lamia può “marchiarlo”, richiamando Spettri ad abitare il corpo. La Lamia può anche usare il proprio sangue per evocare Spettri attraverso un adeguato rituale, anche se questo potere non da alcun controllo sullo Spettro convocato.
Sistema:
il giocatore spende 3 Punti Sangue e la Lamia Sputa sul bersaglio (Destrezza + Tiro con l’Arco dif. 7). Il sangue può essere lavato, ma il mistico fetore dura per il resto della scena. Lo Spettro arriva entro il termine della scena. Usate le statistiche delle Larve di Vampiri i Secoli Bui.