Select Page

Kuei Jin

Famiglie
-Il Grido della Tigre Demoniaca
-La Via della Risplendente Gru
-La Canzone delle Ombre
-La Via dei Mille Sussurri
-Via dei Dragoni Percuotenti
Poteri Del Dharma
Arti Del Chi
-Equilibrium
-Yang Prana
-Yin Prana
-Tapestry
Arti Demoniache
-Black Wind
-Demon Shintai
Shintai
-Blood Shintai
-Bone Shintai
-Flesh Shintai
-Ghost-Flame Shintai
-Jade Shintai
Discipline Dell’Anima
-Chi’iu Muh
-Cultivation
-Internalize
-Obligation

Storie d’Oriente
Ehi… ragazzo! Ti piace Hong Kong? Beh… a me si! Guarda tutte queste luci… tutta questa gente per strada… sembra di ricordare il gusto di vivere qui… e sono le quattro della notte!
Come? C’è troppo chiasso non ti sento! Ah… vuoi sapere perché qui nessuno viene ad accogliermi? Semplice… qui i Vampiri sono molto pochi. O perlomeno quelli occidentali. Cosa vorrebbe dire accontentiamoci degli Orientali? Ma non te l’ho ancora spiegato? Come cosa?
Vabbé dai… andiamo in un posto più tranquillo che ti spiego tutto.
Ok… qui dovrebbe andare meglio. Almeno qui dentro non c’è tutto quel chiasso! Ehm… signorina ripassi tra dieci minuti per l’ordinazione d’accordo?
Allora… mio caro, devi sapere che qui tutto è diverso. Ok, anche qui ci sono i Lupini e tutto il resto ma se osserverai da vicino nulla è uguale.
Anche qui i Licantropi, chiamati Hengeyokai, infestano le campagne; anche qui i maghi formulano incantesimi; anche qui i fantasmi infestano case abbandonate ed i demoni straziano i corpi dei loro ospiti.
Per tutte queste creature nulla cambia fra Oriente ed Occidente. Gli unici per cui cambia siamo noi… i vampiri.
I vampiri di qui… quelli che noi chiamiamo Cathaiani o Kyuei-Jin non sono nostri Fratelli… per nostra ed anche per loro volontà.
Essi non ritengono di appartenere al nostro stesso ceppo di discendenza. Chiamano se stessi e tutte le creature del mondo di tenebra Shen… esseri che appartengono all’oscurità, che vivono in essa e la manipolano.
Per queste creature ciò che noi chiamiamo Mondo di Tenebra altro non è che il Mondo di Mezzo. Essi, in effetti, sono due mondi simili, ma non uguali.
Ecco… quello che ora noi chiamiamo Umbra, per loro altro non è che il mondo dello Yin e dello Yang. Ogni creatura vive di Yin o di Yang… ad esempio gli Hengeyokai vivono di Yang, energia positiva… tutti gli altri si nutrono e vivono di Yin, energia negativa; qualcuno riesce a manipolare e sfruttare insieme le due energie per avere un bilanciamento di forze ma questi sono semplici dettagli.
Questo mondo, fortunatamente è diviso dal nostro per mezzo di un Muro che noi in Occidente chiamiamo Sudario o Velo. Questo muro è invisibile ed intangibile per tutti i mortali, o quasi, ma è una barriera impenetrabile per ogni creatura che appartenga al mondo oscuro.
Fortunatamente la maggior parte delle creature che “vive” oltre non è in grado di attraversarlo e quindi noi possiamo “vivere” qui senza dover necessariamente dividere tutto questo.
Tutti questi concetti sono un po’ confusi ma ti serviranno per capire meglio quello di Ruota delle Ere.
Vedi… sono pochi i Fratelli orientali che credono all’idea di fine. Ancora meno sono quelli che credono, come noi, in un Essere ultimo che sovvertirà le sorti dell’umanità e del mondo di mezzo o di tenebra. Tutti i fratelli orientali pensano che tutto faccia parte di una grande ruota, che prima o poi tornerà al punto di partenza, creando così un nuovo inizio, una nuova esistenza e così via all’infinito.
Secondo loro, ora ci troviamo in quella che può essere definita la Quinta Era, era di ansia e di oscurità, un era tenebrosa per chiunque, anche per noi immortali. Sappi ancora che la Quinta era ha avuto i suoi punti cruciali con i quali è stata identificata come tale, questi punti furono: il soffio del malefico Drago d’Ombra su Hiroshima e la nascita della Fenice Fantasma a Nagasaki. Una serie di presagi questi che non fanno altro che alimentare la disperazione, l’agitazione per l’arrivo di quello che noi definiamo, Gehenna o Apocalisse mentre per loro altro non è che la Sesta Era.
Per noi sarà la fine, per i Kyuei-Jin solo un altro momento di passaggio prima di una serie di tempi migliori per giungere nuovamente ad una fine in un ciclo perpetuo.
Oltre a queste credenze, essi hanno molto altro che li caratterizza come una specie a se stante. La cosa sicuramente più importante è il sistema con cui essi ritornano al mondo come vampiri.
Ogni Kyuei-Jin, altro non è che un mostro, maledetto dal Karma e abbandonato dalle forze vitali del Chi che donano l’afflato della vita a tutte le creature.
A differenza di noi, però, essi sono gli unici responsabili della loro natura, è solo con l’enorme spesa di energia che si diventa un Affamato. Coloro che abbandonano la loro via per tornare in questo mondo, perdendosi dal normale circolo di esistenza diventano ciò che tutti temono. Nessuno di loro ha un sire a cui dare la colpa della sua condizione, come potresti fare tu… nessuno di loro può sfogare la sua rabbia su qualcun’altro… e questo per alcuni può essere un bene così come un male.
Comunque essi non sono affatto soli. La perdita della via non è una cosa del tutto personale, poiché vi sono molti altri Dharma che cercano di ricongiungersi al Circolo dell’Esistenza. Ma, a differenza dei normali esseri umani, questa è per loro soltanto l’ultima occasione per ricongiungersi alla via.
Un’altra è poi la differenza tra noi e loro. Mentre tu mantieni ancora l’aspetto che possedevi quando eri umano… non tutti loro riescono a farlo.
Infatti, quando ad un Kyuei-Jin, che lo voglia o meno, viene fatto dono del Secondo Respiro, non riesce sempre ad impadronirsi del proprio corpo, poiché questo potrebbe essere troppo straziato o incapace di tornare alla vita. Lo spirito del Cathaiano quindi, in questo caso, viene spinto all’interno di un altro corpo e con quello dovrà raggiungere il suo scopo, seguire la Sua Via.
Scusi… lei sarebbe chi? Se non le dispiace. Ah… vedi caro, questo è uno di quegli esseri di cui ti parlavo.
Ora che hai imparato come nascono e vivono… osserva attentamente come muoiono!