Mages Intro

Parigi…quanto amo questa città! L’Arco, i musei… tutto qui è arte, non trovi? Ti chiedi perché siamo qui? Ancora non hai capito che non c’é bisogno di porsela questa domanda? Ovunque io ti porti, il motivo è uno solo: imparare.
Quindi, ti piace la città degli innamorati? Anche a te allora!
Si… è proprio bella… pensa che comincia persino ad andarmi a genio quell’orrida torre.
Un’assurda accozzaglia di pezzi in metallo… e la chiamano “Opera d’Arte tecnologica”… ma stiamo scherzando!
Lo sai qual’era la sua originaria funzione? Beh… te lo dico io. Vedi, la torre, in realtà, altro non è che un’ant…
Vabbé, te lo racconterò un’altra volta! Dai, su, è già iniziato!
Come cosa? Ciò per cui ti ho portato qui!
Devi sapere che stanotte avverrà uno scontro tra due potenti forze magiche… si, proprio qui a Parigi.
Eccoci arrivati… è qui che avverrà lo scontro.
Guarda… li vedi quei due? Allora… quello con la tunica che somiglia a quella di un prete è un Mago della Tradizione, l’altro, invece, quello con i capelli laccati ed i pantaloni di pelle è un Mago della Convention Tecnocratica.
Che vorrebbe dire: “Ma esistono pure i Maghi???”… certo che esistono!
Questi esseri che chiamiamo Maghi o Stregoni… altro non sono che mortali che, in qualche modo, riescono a controllare i flussi di potere che scorrono per il mondo.
Devi sapere, che per il mondo si muovono varie energie, che i Magi chiamano Sfere, queste energie stanno alla base della realtà così come noi la conosciamo… quindi, chi è in grado di modellare l’energia delle Sfere può effettivamente modificare la realtà.
Ma bisogna stare molto attenti poiché si rischia di cadere nel “paradosso”.
Per poterti permettere di capire il concetto di Paradosso dovrò darti un’infarinatura di base delle regole che vigono nel nostro mondo.
Questo mondo, appunto, è regolato da varie leggi Fisiche e Matematiche; quando un mago modifica la realtà per mezzo delle Sfere queste leggi vengono distorte ed il mondo rischia quindi il collasso… per questo esiste la legge del “Paradosso”.
Grazie a questa legge la nostra realtà può tornare al suo stato di equilibrio. Quindi, ogni volta che il mago apporterà una sostanziale modifica al nostro mondo, questo risponderà con un’altra modifica di uguali dimensioni, ma sostanzialmente opposta.
Vedi… come combattono… stanno usando tutti i loro mezzi per scannarsi a vicenda! Perché lo fanno mi chiedi? Il motivo è semplice.
Tutti i maghi cercano uno stato di trascendenza che chiamano “Ascensione”. Una volta che saranno Ascesi, credono loro, saranno simili a Dei e potranno usare i loro poteri senza i vincoli che gli sono imposti in questo mondo.
Ma… vi sono vari modi di perseguire l’Ascensione; e per ognuno di questi modi si è venuta a formare una diversa Fazione.
Alcune fazioni, almeno di facciata, riescono a convivere facilmente tra loro, ma altre, come la Tradition e i Tecnocratici, nutrono un forte rancore l’una verso l’altra.
Toh… il Mago della Tradizione ha vinto lo scontro… dalle tecniche che ha usato combattendo, credo che sia un maestro dell’Ordine di Hermes.
Beh, si, mi ero dimenticato di dirti, che le varie fazioni sono formate da diversi ordini che ne abbracciano le ideologie… un po’ come fanno i nostri Clan con le Sette.
Ehm… mi sa che il nostro amico ci ha visto… perché sta tremando? Non mi avrà mica riconosciuto?
Non vivrà comunque abbastanza per raccontarlo!

Tradizioni
-Akashic Brotherhood
-Celestial Chorus
-Cult of Ecstasy
-Dreamspeakers
-Euthanatos
-Order of Hermes
-Sons of Ether
-Verbena
-Virtual Adepts
-Hollow Ones
Sfere
-Corrispondenza
-Entropia
-Forza
-Materia
-Mente
-Prime
-Spirito
-Tempo
-Vita